I Guje

anno ...

Nuova Cliternia

Nuova Cliternia: Festival del ...

Ad Acquaviva

I Guje ad ...

Team Bufù

Anno 2009: alcuni momenti dello ...

I 'ndindalì

Il vecchio gruppo - ...

I Guje a Sarajevo

anno ...

http://www.gruppofolkiguje.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/388418iguje_media.jpg
http://www.gruppofolkiguje.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/713426nuovacliternia.jpg
http://www.gruppofolkiguje.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/544189acquaviva.jpg
http://www.gruppofolkiguje.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/246636teambufu.jpg
http://www.gruppofolkiguje.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/418878indindali.jpg
http://www.gruppofolkiguje.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/588562iguje_sarajevo.jpg
News Image

I Guje

anno 2004...

News Image

Nuova Cliternia

Nuova Cliternia: Festival del Folklore...

News Image

Ad Acquaviva

I Guje ad Acquaviva...

News Image

Team Bufù

Anno 2009: alcuni momenti dello spettacolo...

News Image

I 'ndindalì

Il vecchio gruppo - 1983...

News Image

I Guje a Sarajevo

anno 2002...

Prossimi appuntamenti

SPETTACOLO MUSICA POPOLARE
sabato 8 luglio 2017

spettacolo di musica popolare

Vasto (bar-pizzeria)

"Quelli del bufu"

dalle ore 21

SPETTACOLO MUSICA POPOLARE SABATO 22 LUGLIO 2017 San GIACOMO DEGLI SCHIAVONI "gruppo folk iguje" e "quelli del bufu'" dalle ore 21 (davanti la chiesa)

News

SPETTACOLO MUSICA POPOLARE

Il giorno 2 agosto 2017

spettacolo di musica popolare

VIESTE

"Quelli del bufu"

Dalle ore 21

Il sindaco Cloridano Bellocchio è tornato a Montréal PDF Stampa E-mail

Tratto da "Il Cittadino canadese", il giornale italiano primo in Québec e in Canada, del 22 settembre 2004

Con un folto gruppo proveniente da Guglionesi

Era prevista e preannunciata questa venuta in forze a Montréal del sindaco di Guglionesi, prof. Cloridano Bellocchio, che accompagnato da una delegazione di oltre 40 persone, formata da artisti, politici, componenti del gruppo folkloristico ed espositori di prodotti agroalimentari tipici molisani, ha dato inizio alla prima edizione della "Settimana della Cultura Guglionesana".

Articolo

Il fitto programma, preparato meticolosamente dall'amministrazione di Guglionesi e dal direttivo dell'Associazione Guglionesana di Montréal, comprendeva davvero moltissimi avvenimenti: incontro con il direttivo dell'Associazione Guglionesana"Usconium", conferenza stampa, visita al Consolato Generale d'Italia di Montréal, inaugurazione di una ricca Mostra Culturale ed Enogastronomica, spettacolo folkloristico "I Guje", spettacolo teatrale ("Seduti sul muraglione", di Antonio Sisto e con la regia di Ugo Ciafeo), la "Teca degli scrittori guglionesani", degustazione "sapori molisani dela basso Biferno", la vetrina dei talenti musicali, con alla ribalta due giovani guglionesani, Daniele Terzano, 21 anni di Guglionesi, e Sonia Benedetto, guglionesana di Montréal, che si sono esibiti, tira l'altro, in brani di Mozart, Scarlatti, Brahms, Liszt; e in varie ballate e cantate popolari internazionali. Inoltre, la presentazione del progetto "borghi autentici d'Italia", che al sindaco Bellocchio sta particolarmente a cuore, ha suscitato l'interesse di molti residenti qui a Montréal, proprietari di case a Guglionesi. Infine, la delegazione è stata ricevuta al Parlamento del Québec e al Palazzo Comunale di Montréal. A conclusione di questa ricchissima settimana di attività, ha avuto luogo una sontuosa cena al Buffet Italia, dove il sindaco prof. Cloridano Bellocchio ha colto l'occasione per conoscere ad uno ad uno, personalmente, tutti i partecipanti alla serata, oltre 500 persone.

I Guje in Canada 2004Prendendo poi la parola, il sindaco ha fatto il punto della situazione ed il bilancio della sua visita ai concittadini di Montréal: "L'appuntamento tradizionale della festa annuale dei guglionesani quest'anno assume un siginficato particolare perchè è anche la manifestazione di chiusura ufficiale della prima edizione della Settimana della Cultura Guglionesana a Montréal. Credo sia d'obbligo, per questo, tracciare un primo bilancio. Alla luce dello straordinario successo di pubblico e di critica, dei giudizi più che positivi espressi dalle autorità incontrate, possiamo senza dubbio affermare che si è tratta di successo, per molti versi inaspettato. Questo ci lusinga e ci incoraggia a proseguire. Il cartellone delle iniziative era stato pensato e costruito su un delicato equilibrioo. Da una parte, abbiamo pensato alla riscoperta-valorizzazione delle radici attraverso il folklore e la drammatizzazione teatrale di occasioni e momenti di vita sociale, tratti da racconti della tradizione orale e scritta che affonda le radici nella società contadina. Dall'altra la presentazione di tratti del volta attuale di Guglionesi, riproposto attraverso le varie attività presentate. Infine, abbiamo proposto delle iniziative su cui stiamo lavorando e che costruiremo in futuro: parlo dell'organizzazione di un laboratorio permanente per gli scambi culturali che dovrà occuparsi dell'interscambio di giovani talenti emergenti nel campo dell'arte, dello scambio tra giovani studenti e le relative scuole, della realizzazione di iniziative legate al progetto "Borghi autentici". Nel corso del 2005 essi si potranno realizzare, stando ai contratti avuti con le autorità politiche e scolastiche, sia di Montréal che del Molise.

Mi auguro, ha proseguito, che le iniziative proposte, atteso il successo di pubblico, abbiano contribuito a rafforzare il senso di appartenenza e ad incoraggiare una ripresa dell'iniziativa guglionesana a Montréal. E' nostro desiderio e auspicio quello di dare continuità a questa esperienza con una seconda edizione della Settimanda della Cultura Guglionesana. Ringrazio a nome dell'amministrazione comunale tutti coloro che, a vario titolo, hanno contribuito e si sono adoperati per la riuscita di questa edizione: la regione, la provincia di Campobasso, l'unione dei Comuni del basso Biferno, le aziende agricole, le imprese, i gruppi folkloristico e teatrale, i musicisti, gli scrittori, la stampa locale, il presidente ed il direttivo dell'associazione. Infine, un ringraziamento a voi tutti ed a tutti coloro che hanno partecipato. Un abbraccio ed un arrivederci mio personale."

Questo è solo uno stralcio del discorso pronunciato dal sindaco Bellocchio in sala.

La trasferta canadese della delegazione di Guglionesi è sta patrocinata dalla provincia di Campobasso, dalla Regione Molise, da alcune imprese di Guglionesi, dall'Associazione dei Comuni del Basso Biferno a cui appartengono otto comuni: Guglionesi, San Martino in Pensilis, Ururi, Portocannone, Larino, Campomarino, San Giacomo e Petacciato. 

Nel corso della serata al Buffet Italia, hanno preso la parola alcuni ospiti di riguardo, presenti per onorare l'illustre ospite, il sindaco di Guglionesi prof. Cloridano Bellocchio. Li cito per ordine d'intervento: Laura Aghilarre, Console Generale Reggente D'Italia di Montréal; Massimo Pacetti, deputato federale; Tony Tomassi, deputato provinciale; Il Presidente della Federazione Molisana, Tony Vespa; e Padre Rodighiero che ha anche benedetto le tavole imbandite e ha dato inizio alla sontuosa cena.

Durante la serata sono state consegnate delle targhe-ricordo a dei guglionesani che si sono particolarmente distinti, e degli omaggi floreali alle gentili consorti delle autorità politiche e associative.

Al sindaco Bellocchio e al direttivo dell'Associazione Guglionesana "Usconum" di Montréal, auguriamo sempre maggiori successi e diciamo arrivederci alla seconda edizione della Settimana della Cultura Guglionesana, qui a Montréal.

Basilio Giordano

 

 
More Info

Realizzato da Luigina Caruso